Città

›Campobasso: a soli 10 minuti dal Ruffirio Hotel il capoluogo di regione del Molise: Campobasso città universitaria, con il suo castello Monforte, la Villa De Capoa, le piazze, il borgo, le chiese e i sotterranei, (http://www.centrostoricocb.it/pagine/visita.htm)

›Boiano: a soli 20 minuti dal Ruffirio Hotel ai piedi del Matese, a ridosso delle sorgenti del fiume Biferno, sorge Bojano la cui origine, secondo la leggenda, si deve ad un gruppo di giovani Sanniti, che decisero di edificare la città proprio nel punto in cui si arrestò il cammino del bue sacro dal quale deriverebbe proprio il nome di questa città. Da vedere la cattedrale del XI secolo dedicata a San Bartolomeo, patrono della città e della diocesi, una delle più antiche della cristianità e il medievale borgo fortificato, detto Civita di Bojano, che sovrasta l’attuale centro abitato. (http://www.comune.bojano.cb.it/)

›Larino: a soli 30 minuti dal Ruffirio Hotel la città di Larino di origine etrusca. Da vedere il parco archeologico, l’anfiteatro romano, Villa Zappone e la cattedrale di San Pardo. (http://larino-turismo.blogspot.com/2008/10/monumenti-da-vedere.html)

›Termoli: a soli 45 minuti dal Ruffirio Hotel Dai muraglioni dei contrafforti che cingono il Borgo Antico il mare s’invola inebriandosi d’azzurro e di celeste; sale dal porto il suono ovattato della sirena di una navicella e si sminuzza e si acquieta negli angoli deserti. Sul tutto sovrasta il Castello Svevo : sembra l’altalena dalla quale si sono dipanate le vicende di questa Termoli antica, tutta racchiusa nel quadrilatero delle mura alte sul mare. Nel Borgo Antico la Cattedrale sovrasta la piazzetta con una volumetria accorta. (http://www.ufficiodelturismo.it/italia/Molise/termoli.shtml)

›Isernia: a soli 45 minuti dal Ruffirio Hotel il secondo capoluogo di provincia del Molise: Isernia con Il suo museo Nazionale di Santa Maria delle Monache con i reperti del villaggio paleolitico- l’area di scavo del villaggio paleolitico – il centro storico – la Fontana Fraterna – la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo – la chiesa di San Francesco – il Santuario dei Santi Cosma e Damiano – la chiesa di Santa Chiara – la chiesa di Sant’Antonio – il Palazzo San Francesco, sede del Comune – il MACI Museo di Arte Contemporanea – e le gallerie d’arte “Arte 90” e “Lemme”. (http://www.iserniaturismo.it/)

›Venafro: a soli 50 minuti dal Ruffirio Hotel Venafro con il suo Castello Pandone – il Museo Archeologico di Santa Chiara – il “Verlasce” – la Cattedrale di Santa Maria Assunta – la chiesa e il convento di San Nicandro – la chiesa del Cristo – la chiesa dell’Annunziata – il Palazzo Caracciolo – la mostra permanente Winter Line (aperta la 2^ e l’ultima Domenica di ogni mese ore 17.00-20.00, per gli altri giorni solo su prenotazione per gruppi, tel. 335.7043927 – 349.5976578 – 347.6839064). http://www.iserniaturismo.it/)